Pappa

Una ricetta della tradizione italiana, le zeppole di San Giuseppe per fare un regalo hand made, gustoso e anti crisi per la festa del papà .
Tanto lo so che come me non avete ancora comprato nulla. E la festa è domani. Per fortuna, a salvarci ci ha pensato BirbaMamma Valentina.

Un anno fa, presa probabilmente dalla nostalgia di casa e complice la gioia di festeggiare la prima Festa del papà, cercai la ricetta delle zeppole di San Giuseppe. Esattamente un anno fa BirbaMamme era in cantiere e si preparava ad essere presentato al pubblico, ma io promisi a BirbaMamma Ale che avrei postato la ricetta di questo esperimento venuto “sufficientemente bene”.

Beh lo so è trascorso un anno, ma non potevo mica proporvela a Ferragosto o a Natale 😉

E poi per me questa sarà una festa del papà davvero speciale: la mia gnometta presto avrà compagnia e proprio ieri abbiamo saputo che sarà un fratellino!

Per cui, nonostante la gastroenterite della piccola, l’annessa montagna di body, collant e pantaloni da smacchiare e lavare, la montagna di camicie che mi aspetta sull’asse da stiro, nonostante la mia tosse cronica che necessita di aerosol, ci siamo: aprite la dispensa e controllate di aver tutto. Lo so, la festa del papà è alle porte ma vi giuro che la ricetta è veloce e semplice e sono sicura che avete già tutto (o quasi) in casa.

Vi propongo due versioni, la prima è per chi ha il Bimby. 

zeppole di san giuseppe

Per Birbamamme Bimby-dotate:

Ingredienti per circa 20 pezzi:

  • 150 g farina 00
  • 100 g burro
  • 4 uova
  • 250 g acqua
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema pasticcera (versione molto leggera):
  • 240 g farina
  • 80 g zucchero
  • 2 uova
  • 1 litro latte
  • Per decorare: amarene sciroppate e zucchero a velo

Mettete nel boccale acqua, burro e sale: 5 min 100° a velocità 1.

Aggiungete la farina tenendo le lame in movimento a velocità 4, impastate poi per 20 sec e cuocete per 6 min a 90° vel. 3.
Togliete il boccale e fate raffreddare.
Riposizionate il boccale e, con lame in movimento a vel 4 unite le uova, una alla volta, poi impostate 30 secondi a vel 6.

Disponete la carta forno sulla teglia e con un sac à poche col beccuccio a stella formate le zeppole facendo due giri di pasta sovrapposti e lasciando un buco al centro.

Infornate a 200° per circa 20-30 min. (Oppure potete friggerle)

Nel frattempo preparate la crema. Io uso la ricetta della mamma e la preparo senza bimby. Unite farina e zucchero e aggiungete le due uova incorporandole con un cucchiaio di legno a tutto il resto e creando una “crema” densa e omogenea. Aggiungete poco alla volta il latte versandolo in un angolo della pentola e girando sempre col cucchiaio di legno. Accendete la fiamma (non troppo alta) e continuate a girare finchè la crema non comincerà a bollire. Spegnete dopo qualche secondo. Copritela con la pellicola affinchè non formi la crosticina e fatela raffreddare.

Con un sac à poche riempite le zeppole di crema e decorate con un’amarena. Spolverizzate con zucchero a velo.

Per le Birbamamme Bimby-free:

Procedete esattamente allo stesso modo. Per la preparazione delle zeppole, utilizzate un pentolino dal fondo spesso e portate a ebollizione i primi 3 ingredienti (acqua, burro e pizzico di sale). Togliete dal fuoco appena bolle, aggiungete la farina e mescolate. Rimettete sul fuoco finchè il composto non si stacca dalle pareti. Fate raffreddare e poi aggiungete una alla volta le uova, amalgamando bene il tutto.

N.B.: Anche quest’anno ho fatto un errore nella preparazione delle zeppole. Perché ho lasciato il buco al centro fino in fondo. E’ vero che in forno le zeppole si gonfiano, il buco si restringe e si riesce a farcire facilmente con la crema, fredda e densa, senza fare alcun pasticcio. Ma credo di aver finalmente capito che bisognerebbe creare prima una spirale (senza lasciare il buco sul fondo) e poi sovrapporre il secondo giro di impasto alla sola parte più esterna del primo. Lasciando quindi un buco centrale ma facendo sì che la zeppola sul fondo sia chiusa. Se poi nel forno la zeppola dovesse richiudersi completamente (come un bignè) potete semplicemente fare un buco con sac a poche e agiungere la crema all’interno e all’esterno.

Buon appetito mamme, e soprattutto festeggiate i vostri Birbapapà!!!


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.