Fashion

Guardate che posto meraviglioso ha scovato BirbaMamma Ida…

logobirbe

Un negozio che alle Birbe ha dedicato addirittura il nome? Potevamo non postarvelo?

Nel centro storico di Firenze, tra un monumento e un altro, c’è una porta piccola piccola da cui fanno capolino dei dolcissimi coniglietti di stoffa colorata.
E non solo: nella sua botteguccia, Costanza del Chiappa come le fate fa nascere bavaglini, porta libretti pediatrici, porta succhietti, bandanine e bavaglini e tutto quello che le suggerisce la fantasia.20140405_102606

 

Con una sola regola: nessun pezzo sarà mai uguale a un altro.
Così nasce 100% Birbe: «Un negozietto che raccoglie un insieme di cose che mi sono sempre piaciute, come i giochi di una volta, quelli con cui sono cresciuta, e la mia passione per il cucito» spiega  la proprietaria.bavaglini-100birbe

Costanza racconta anche la sua storia come fosse una favola: «Fin da piccola mi è sempre piaciuto il mondo della sartoria: a 14 anni invece del motorino ho chiesto la mia prima macchina da cucire e grazie ai cartamodelli della rivista Burda ho iniziato un viaggio che mi ha portato fin qui.
A 15 anni ho cominciato a fare la baby sitter e il mondo dei bambini mi ha affascinato: ho fatto il quinquennio socio-psico-pedagogico per poi continuare gli studi e diventare maestra ma poi la passione per la moda ha preso il sopravvento. Come nel ping pong, continuavo a portare avanti entrambe le mie passioni con un desiderio: farle diventare una sola, più grande! Ho studiato al Polimoda a Firenze dove l’ultimo anno mi sono dedicata completamente al bambino.
A studi completati ho lavorato per un paio di anni in aziende di moda sempre per bambini ma alla fine ho deciso che volevo costruire qualcosa completamente mio».
Ed eccoci qui. Costanza coinvolge mamma, papà, fidanzato e cognata, che come una squadra di folletti laboriosi, l’aiutano nel suo progetto.

P1120164-1

«La mia fortuna è che sono sempre stata sostenuta da parenti e amici che mi hanno aiutata in questa avventura: a casa quando è tempo di cucire mi faccio aiutare da tutti i parenti! Chi stira chi spilla chi piega le cose. Siamo una catena di montaggio». Tutto è rigorosamente hand made.
E sono solo pezzi unici, come spiega: «L’idea del prodotto fatto a mano nasce dal bisogno di creare qualcosa di carino, pratico e unico. In giro ci sono tante belle cose ma appena queste vanno di moda, tutti finiscono per avere lo stesso capo o accessorio e essere tutti uguali. Io acquisto solo 1 metro di stoffa e taglio un solo articolo per fantasia, in maniera che risultino tutti pezzi unici. Difficile che ne possiate trovare due uguali».

coniglio100birbe

Un pezzo che non può assolutamente mancare nel corredino? Il fasciatolo portatile, morbidissimo e igienico (Vittoria ne ha due!). Ma anche i bavaglini e le più divertenti bandanine, utilissime nella fase dentini, quando i bimbi sbavano in continuazione.

I prodotti si possono acquistare in negozio ma da giugno è attiva la vendita on line . «Anche sul web si segue sempre il principio del pezzo unico, infatti le stoffe del sito non le trovate in negozio!».

ingressobirbe

100% BIRBE

negozio di giocattoli particolari legno carta stoffa latta

borgo ognissanti 2r, firenze

Tel. 055 0118678

email:info@100birbe.com

Potete seguire 100% Birbe anche sulla pagina Facebook.


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *