Beauty

Recensire un prodotto solare non è cosa facile: primo perché, come vi ho già spiegato non esiste un solare universalmente perfetto secondo perché una recensione reale avrebbe senso se, a distanza di anni, potessi dirvi con sicurezza che quel tale prodotto ha esplicato davvero la sua azione protettiva. Ma direi che non possiamo aspettare tutto questo tempo e allora mi limiterò a dirvi più che altro quali sono le impressioni mie e di un “panel” (che sarebbe un “gruppetto” di mamme e di un papà). Ricordandovi però che , prima di tutto, per evitare eritemi e scottature, sarebbe il caso di seguire l’Abc del sole , poi scegliere sempre un solare adeguato all’uso 8tipo di pelle, latitudine, facilità di utilizzo). Se volete potete leggervi il mio post “Come scegliere il solare”. 9096490295_f59fa861b0_z I criteri di base sui quali ci siamo “tarate” sono quelli che vedrete nelle singole foto,  con i nostri   “voti” in una scala che va da 1 (scarso) a 5 (ottimo)

BirbaMamma Ale

La mia scelta è andata su tre brand e tre diverse consistenze: un olio secco, una crema viso e un fondotinta compatto.

CORPO

Io ho la pelle olivastra, sono un fototipo 4 per intenderci, ma ho la pelle del corpo tendenzialmente secca. Da qualche anno uso solo protezioni minimo Spf 30 anche per il corpo. Sono molto pigra e non mi piace “imbrattarmi” di crema, né ungermi di olio, soprattutto ora che devo stare dietro al Bambolotto e, in spiaggia, finirei per diventare una cotoletta. In più mi dimentico sistematicamente di ri-apllicare il solare. Perciò, per il corpo, ho scelto di provare Olio secco SPF 30 Bariésun di Uriage. É uno spray, praticissimo dalla texture evanescente e non grassa, resistente all’acqua e perfetto per corpo e capelli. Si assorbe velocemente senza lasciare la pelle unta ed ha un delicato profumo, per nulla invasivo. Inoltre sfrutta le proprietà delle Aquaspongine® che trattengono l’acqua all’interno dei tessuti e ne limitano l’evaporazione lasciando la pelle morbida. 1-bariesun VISO: Già prima della gravidanza il viso mi si era riempito di fastidiosissime macchie, forse risultato di una “sconsiderata” esposizione ai raggi (e alle lampade) in gioventù! Perciò è ormai da tempo che uso creme con Spf 50 anche in inverno, soprattutto perché mi muovo in scooter per cui la faccia è sempre esposta ai raggi. La scelta di Lichtena Sole Crema Viso anti – età anti – macchia è stata quindi quasi obbligata, spinta proprio da quella dicitura “antimacchia” e sperando che almeno tenesse a bada quelle già esistenti. La crema è arricchita da un complesso di attivi brevettati – Catechina e Quercitina – che neutralizzano l’eccesso di radicali liberi (responsabili dell’invecchiamento) e e da Lunasina ed Equolo, derivati da un processo brevettato di fermentazione della soja, uniti all’acido ferulico che hanno effetto antiossidante e tengono a bada le macchiette. Che dirvi? È abbastanza fluida e si applica facilmente, non lascia quell’antiestetico effetto fantasmino anche se è un po’ traslucente. Io la tengo in borsa e (quando me ne ricordo) la riapplico anche mentre sono in macchina. 2-lichtena

 

Sempre per il viso, per mimetizzare le macchie e avere un surplus di idratazione oltre a uniformare il colorito, ho scelto il fondotinta compatto Uv Protective Compact Foundation Spf 30 di Shiseido.  Non solo elimina l’effetto lucido sul viso ma rende l’incarnato quasi perfetto e, soprattutto quando non ho tempo di passare da casa per sistemarmi, è pratico da tenere in borsa per ritocchi last minute e una protezione costante. Io lo applico con la spugnetta umida (lascia un effetto più trasparente e naturale) o asciutta (per una maggiore coprenza). La particolarità dei solari Shiseido è quella di aderire alla cute come una seconda pelle e avere uno speciale complesso fitobotanico che inibisce la formazione degli enzimi che si formano a causa dell’esposizione ai raggi solari e danneggiano il Dna cellulare. quindi doppia azione: protettiva e anti aging. sia mai, che resto giovane e abbronzata…

2-shiseido-compatto

BirbaPapà

Il BirbaPapà, al contrario mio e di Bambolotto è un fototipo 2 dalla pelle chiarissima e delicata e senza protezione, soprattutto qui al Sud, rischia di trasformarsi nell’uomo torcia, che vi assicuro non è proprio un gran supereroe. A lui ho affidato da provare lo Spray Multidirezionale Rilastil Sun System spf 50 che si è portato anche in Egitto in un weekend di lavoro tornando miracolosamente incolume. Lo spray è pratico da e anche capovolto non smette di erogare il prodotto permettendo di raggiungere i punti più difficili senza l’aiuto di nessuno (soprattutto mio che già devo incremare l’anguilla/Bambolotto). L’unico neo? Forse proprio perchè in spray se ne applica sempre troppo poco e ci si dimentica di spalmare adeguatamente.4rilastil

Il BirbaPapà invece è uno che esagera con le quantità e appena ha finito presto Rilastil la sua seconda scelta è stata Prep Crema Solare dermoprotettiva Protezione alta spf 50, sì,  proprio il brand famoso per la crema da barba (si sa, i maschi preferiscono marchi da maschio). Devo dire che questa crema ha convinto anche me visto che, la possibilità di essere utilizzata anche sui baby, ha fatto si che praticamente la usassimo tutti.  Molto piacevole la texture e adorabile il profumo, è stata una piacevole scoperta ed ha un prezzo super abbordabile. 7prep

BABY

BirbaMarmocchio Nicolò Un BirbaMarmocchio dalla pelle chiarissima con capelli rossi e lentiggini quindi super facile alle scottature. Su di lui abbiamo testato Lichtena Protezione solare Bimbi Latte Spf 50+ dotato dell’ esclusiva tecnologia Liquisome® S di rivestimento dei filtri UVA e UVB che ne migliora la resistenza all’acqua e l’efficacia schermante. Un latte  molto schermante ideale per le pelli super delicate,  water resistant e senza parabeni. L’unica cosa che non è piaciuta alla  mamma di Nicolò è il fatto che il prodotto non lasciasse l’alone bianco e si assorbisse in fretta il che impedisce di vedere se su un determinato punto la pelle è a rischio scottatura perché, magari, non è stata protetta con sufficiente crema. 5lichtena2 BirbaMarmocchietta Vicky e Bambolotto Sia io che BirbaMamma Ale C.  abbiamo scelto durante la vacanza in Riviera Romagnola, per i nostri BirbaMarmocchi piccoli la linea di solari Avéne. E nello specifico un latte spray che abbiamo utilizzato in “comunione”. Diciamo che la scelta è stata ottima per entrambi. Anche se Vicky  che ha pochi mesi ovviamente non passava le ore sotto al sole, la sua mamma ha protetto la sua pelle di neonata ogni qualvolta si usciva per una passeggiata e diciamo che questa buona abitudine l’ho presa anche io spalmando il bambolotto non solo quando andavamo al mare ma anche quando semplicemente metteva il naso fuori di casa, soprattutto quando siamo passati dalla Riviera Romagnola al rovente sole della Puglia. BirbaMamma Ale C ha trovato comodissimo questo latte spray facile da applicare e  super spalmabile. Il latte è pensato proprio per le pelli più sensibili e contiene un complesso di principi attivi protettori che garantiscono una protezione molto alta anche se i filtri chimici utilizzati sono minimi per non allergizzare queste pelli delicate. Non lascia residui e si assorbe facilmente. Che dire? Forse la scelta più azzeccata per gli under 24? 6-avene   E voi che solari avete usato questa estate?


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.