Fashion

Dunque amiche mamme, avete fatto in tempo a riprendervi dai bagordi natalizi?

Ve lo chiedo perché i saldi quest’anno iniziano prima, cioè oggi 3 gennaio e bisogna essere pronte e scattanti se volete accaparrarvi le occasioni migliori.
Io, da shopaholic convinta ho pensato di suggerirvi qualche trucchetto maturato in anni e anni di shopping compulsivo.

E da addetta ai lavori, avendo visto in anteprima le collezioni della prossima Primavera/Estate 2015, vi do qualche anticipazione, così che magari nei saldi possiate scegliere dei capi utili anche a primavera.

Partiamo con i suggerimenti pratici:

Matrtin Abegglen

  • Andate per saldi prima di tutto nei negozi che già conoscete e frequentate da sempre per non avere brutte sorprese sugli sconti. Se avete più o meno idea dei prezzi pre saldi, vi renderete conto immediatamente se le percentuali di sconto sono reali o no.
  • Vestitevi come Eva Kant. E non perchè dobbiate rapinare i negozi. Vi spiego: indossate una canotta e un leggings (o un paio di calze scure) e sopra un maglione lungo e una gonna o meglio ancora un vestito largo. In questo modo sarà più facile, eventualmente, provare i capi anche senza fare la fila ai camerini e senza denudarsi nella folla. Lasciate a casa collane, occhiali e chincaglieria varia che rischiano solo di farvi perdere tempo mentre provate o, peggio, di andar persi.
  • Portate con voi una borsa morbida e capiente ( o uno zainetto) dove andrete a infilare tutti gli acquisti appena uscite dai negozi: i normali sacchetti di carta sono ingombranti e scomodi da tenere in mano quando aumentano di numero.
  • Nel dubbio, acquistate sempre una taglia in più e mai in meno. Per le sarte è meno faticoso stringere che allargare (che spesso è impossibile). E no, non confidate sul fatto che presto dimagrirete. Non succede quasi mai. Per le scarpe: si un mezzo numero in più per gli stivali (lo risolvete con una soletta interna) no per i sandali. Mai mezzo numero in meno. Le scarpe non cedono, come i jeans. Non illudetevi.
  • Mai acquistare capi troppo grandi per i bambini nell’illusione che li indosseranno tra qualche mese. Quelli crescono alla faccia di grafiche e tabelle con ritmi anti saldo. In pratica se tu gli hai comprato delle maglie bellissime per l’estate solo due taglie più grandi, loro cresceranno in maniera inversamente proporzionale ai capi acquistati: più sono grandi meno loro crescono, e viceversa. É matematico.Regola aurea: acquistare in saldo un capo basic tinta unita nei colori nero, blu, sabbia, bianco (quelli che non passeranno mai di moda, per intenderci) è sempre un buon affare. Meglio ancora se in seta o cachemire. Un maglioncino, un tubino o una camicia di seta in queste tinte, nell’armadio di ogni donna è d’obbligo.

E ora veniamo alle anticipazioni della prossima estate. Io vi dico cosa ho visto in giro negli uffici stampa che frequento per lavoro, voi traete le vostre conclusioni.

Come ci vestiremo e come vestiremo i BirbaMarmocchi la prossima estate?
La prima sensazione è che saremo sommersi dai fiori. In tutte le salse, grandezze, varietà e colori. Non è una novità perché l’estate e la primavera sono sempre state associate a fantasie floreali ma stavolta i fiori sono davvero onnipresenti e hanno quasi definitivamente sostituito le palme che tanto erano in voga la scorsa estate.
Tra i più gettonati, sia per i baby che per le mamme, i fiori di pesco, molto jap style. Ma anche margherite, viole, fiori di campo vari.

fioriss

 

  • Perciò ai saldi comprate fiori. No, margherite please.

Non mancheranno però righe e pois per i Marmocchi e per le mamme. Alle femmine toccano le palle, ovviamente, come nella vita. Ai maschi le righe. Solito blu e qualche punta di rosso ma ogni tanto anche piacevoli tocchi di giallo.

pois and stripes

 

 

Per le mamme, le robe più sfiziose avranno i colori dei Paesi lontani, Africa soprattutto, come la brava Stella Jean insegna. Dalle scarpe agli orecchini è un tripudio etnico. Ma anche per i Marmocchi non mancheranno rievocazioni varie su scarpe, tshirt e accessori. 

wl'africa

Altro leit motiv dell’estate sarà il colore. Tanto. E le fantasie delle più diverse. Da quelle a richiamo Mondrian alle pennellate, ai colori fluo  e anche pastello.

  • Ai saldi comprate i colori più tenui e sarete perfette anche per la primavera.

colors

Per le scarpe, tocca ora ai bambini sorbirsi l’invasione delle slip on:  le loro scarpette/pantofole avranno grafiche libidinose.

slipon

  • Ai saldi comprate slip on per tutta la famiglia, saranno un must have (insieme alle intramontabili espadrillas) anche per gli adulti!

 

 

Potrei continuare all’infinito con le anticipazioni ma vi toglierei il bello della sorpresa (le nuove collezioni saranno nei negozi a fine gennaio) e soprattutto il bello degli acquisti d’istinto che, comunque, sono quelli che emozionano di più anche se compri capi strampalati che magari non metterai mai ma semplicemente hai “soffiato” alla tua vicina di saldi… (Sophie Kinsella insegna!).

E ora che aspettate? Via a fare danni!!!


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.