Utili&futili

Quando aspettavo il Bambolotto, tra i vari acquisti, vi era la priorità di trovare il giusto fasciatoio. E di modelli, in circolazione, ce ne erano sin troppi, dai più semplici a quelli pluriaccessoriati.

Visto le dimensioni della mia lillipuziana reggia, l’unico fasciatoio per me utile doveva essere soprattutto poco ingombrante e super comodo. E alla fine, a un anno dalla scelta, ora che in realtà di fasciatoi ne ho tre (quello ufficiale a casa, uno dai nonni e uno nella casa al mare) mi sento orgogliosa e felice della mia scelta e posso (addirittura!)  darvi dei consigli.

A casa, ripeto, il problema era conciliare il poco spazio ottimizzando la funzionalità. Tra il fasciatoio figo con vaschetta all inclusive e quello spartano su supporto metallico, alla fine ho creato il mio “fasciatoio” con un banalissimo mobile Ikea. Serie Brimnes per essere precisi. Una cassettiera ampia e spaziosa. Sopra ci ho posizionato un altrettanto semplicissimo materassino fasciatoio coi bordi rialzati, et voilà, ho realizzato il mio “box cambio gomme”: comodo, pratico e, quando il Bambolotto crescerà, trasformabile in una semplice cassettiera.

fasciatoio ikea

 

 

 

 

Al mare ha provveduto lo zio generoso,  regalandoci il simpatico Ulisse, un fasciatoio della Cam con vaschetta e vano portatutto.

fasciatoio Ulisse CAM

Dunque, il fasciatoio è bello ampio ed è dotato di una vaschetta sotto il materassino da riempire all’occorrenza.

Vi dico solo che la vaschetta l’abbiamo usata due volte perchè il Bambolotto ha, da subito, preferito la doccia con mammà.

Il fasciatoio è dotato di un ripiano portaoggetti, in basso, molto capiente e ha anche dei piccoli contenitori laterali. Tutto sommato è ben fatto, stabile e ha dei bei colori. Il rapporto qualità prezzo è nella media ma, visto che a far salire il costo è soprattutto la vaschetta, vi consiglio di verificare prima il suo reale utilizzo perché riempirla e svuotarla tutte le volte non è proprio un’operazione da fare in scioltezza (si svuota attraverso un tubicino di gomma da far scaricare in un secchio o direttamente nel wc) e dovete verificare sempre di eliminare tutta l’acqua, per evitare la formazione di muffe. Praticamente uno sbattimento!

 Comoditàfelice
Materialimedio
Stabilitàfelice
Colorifelice
Prezzomedio

Ultimo suggerimento: dai nonni la questione cambio l’abbiamo risolta in semplicità: su quella che era la scrivania della mia vecchia camera da adolescente la BirbaNonna ha sistemato qualche coperta ben ripiegata e un paio di asciugamani e, con un ulteriore telo da mare ha realizzato un serpentone posizionandolo a ferro di cavallo per delimitare lo spazio e impedire al Bambolotto di cadere. Ed ecco pronto il fasciatoio low cost super pratico anche perché in caso di fontanelle o trasumazioni impreviste, si ficca tutto in lavatrice.

Volete una soluzione più elaborata ma sempre economica? Leggete il post sul  fasciatoio fai da te realizzato con materiali di riciclo.

 

 

 


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.