Bua

A volte noi mamme ci facciamo mille paranoie per il terrore che un refolo di aria fresca metta KO il nostro bambino. Il racconto della birbamamma Ida alle prese con correnti d’aria, paranoie, spifferi e copertine.

Uno degli incubi che mi ossessiona da quando Vicky ha emesso il primo vagito è la folle paura delle correnti d’aria. Non mia, chiaramente. «Attenzione allo spiffero». «C’è freddo, l’hai coperta bene?». «Aspetta, c’è corrente».

foto 4

Tutti si sentono in dovere di correre ai ripari appena la bambina è nei paraggi, oltre a redarguirmi seriamente su rischi e pericoli del clima. Dalla vicina di casa al passante che incontro sul mio cammino, dall’amica “esperta” alla vecchietta al mercato, via a prodigarsi in consigli (e a chiudere le finestre). Inutile dire che i vari nonni hanno immediatamente munito di paraspifferi i davanzali (già sprangati, ovvio).

Se solo sapessero. Che io invece, da buona madre snaturata, la prima cosa che faccio quando Vicky si sveglia al mattino è aprire la finestra sul balcone, per far entrare la luce e l’aria pulita.

Che le metto l’eskimo, è vero, ma sotto la vesto come siamo vestiti noi, senza seppellirla sotto coltri di tutine, calze termiche e coprispalle. Che non mi premunisco di avvolgerla in quintalate di copertine non appena, in un locale o al ristorante, le tolgo la giacca.


foto 2

 

 

Che non perdo occasione per portarla fuori, anche quando “c’è un tempo da lupi”. Sarà che, abituata a ben altri freddi, non riesca a concepire la temperatura media di circa 15 gradi che ha avvolto la città di Napoli per buona parte dell’inverno, appena appena velato di umidità, come “clima gelido”. Sarà che mi è rimasto impresso il racconto del mio insegnante di yoga su una sua allieva finlandese, che durante il corso aveva lasciato il bimbo in carrozzina sul balcone “perché si deve abituare all’esterno”. Sarà che, forse, sono davvero una mamma snaturata e ben poco mammona. Fatto sta che Vicky, che adesso ha quasi cinque mesi, non ha ancora avuto un raffreddore. Sarà la solita fortuna della principiante?

foto 1


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *