Coach

Avete presente le ipocondriache che leggono i sintomi di qualsiasi malattia e pensano di essere malate?

Questo è successo a me a proposito del magnesio.

L’altro giorno mi è arrivato da provare un nuovo prodotto della Boiron, Magnesio 300+, in compresse. Ho letto la presentazione che segnalava tutti i sintomi di una potenziale carenza di magnesio e mi sono allarmata.

MAGNESIUM-2

Carenza di magnesio, sintomi:

– duratura sensazione d’irritabilità
– un affaticamento fisico oltre che mentale, crampi e formicolii frequenti soprattutto agli arti inferiori
– 
tremore di una o entrambe le palpebre (fascicolazione della palpebra o palpebra “che salta”)
– disturbi digestivi associati a gonfiore addominale, vertigini, emicrania e spesso insonnia.

Io ce le ho tutte. E se non ci credete, basta chiedere al BirbaPapà che, soprattutto sulla prima (duratura sensazione di irritabilità) può scrivervi un trattato.

Però, da brava scolaretta, prima di assumerlo, ho chiamato la nostra coach naturopata, Sonia Cabiaglia e le ho chiesto qualche spiegazione. Ecco cosa mi ha detto:

Il Magnesio è un minerale essenziale molto importante che aiuta il corpo a svolgere alcune funzioni fondamentali: per esempio coopera nel trasporto di sodio e potassio attraverso la membrana cellulare e influenza i livelli di calcio all’interno delle cellule – che tradotto vuol dire che stimola la funzione nervosa del nostro organismo. 

Il corpo nelle situazioni di stress tende ad esaurire il quantitativo di magnesio di cui dispone e una tale carenza produce nervosismo, ansietà, tic nervosi e insonnia. In particolare si parla dell’insonnia caratterizzata da addormentamento regolare ma con frequenti risvegli notturni, per cui la persona si sveglia stanca anche dopo diverse ore di sonno (mentre l’insonnia con difficoltà ad addormentarsi è più una carenza di calcio). 

In generale il magnesio è anche spasmolitico quindi agisce proprio sulla distensione della muscolatura liscia. È molto efficace in caso di crampi e quando è necessario distendere l’intestino pigro, in caso di stitichezza, o in presenza di dolori mestruali da dismenorrea accompagnati da mal di testa pulsanti. 

La sindrome dolorosa mestruale può derivare da scarso magnesio e eccesso di calcio. Anche il singhiozzo frequente può essere causato da una carenza di magnesio.

Aiuta anche la digestione e bilancia lo stato di acidità del corpo, è un alcalinizzante, può aiutare la digestione e anche la traspirazione: un cattivo odore corporeo può essere un altro sintomo carenziale di magnesio (il cattivo odore dei piedi è una carenza di zinco). 

Infine coopera alla crescita delle ossa e rinforza lo smalto dei denti, in quanto assieme al calcio e al fosforo coopera alla costituzione dello scheletro, infatti il 70% del magnesio si trova nello scheletro. 

È importante integrarlo quando c’è una reale carenza fisica, ci sono persone che sono più predisposte a consumarlo per lo stile di vita frenetico causa di stress protratto nel tempo, oppure gli sportivi e anche gli anziani o le persone che per qualche motivo non riescono ad integrarlo con l’alimentazione.  

I cibi che ne sono ricchi sono i fichi, i piselli, le mandorle, i germogli di soia, i carciofi, il riso integrale gli spinaci e i fagioli oltre che la frutta secca. 

Ma anche pesce azzurro, cereali integrali, banane, cioccolato.

I CIBI CHE CONTENGONO MAGNESIO

I CIBI CHE CONTENGONO MAGNESIO

N.B. Se si decide di utilizzarlo come integratore è bene farlo per dei cicli di massimo due mesi per poi fermarsi per la pausa di un mese, per non creare una sorta di assuefazione e stimolare il corpo a sintetizzarlo di suo.

Inoltre consiglio di scegliere prodotti seri, evitando marche famose in commercio ma efficaci solo come lassativi che lasciano poi residui che rimangono come scorie e sono più complicati da eliminare. 

È importante il tipo di sale utilizzato in modo che ci sia un giusto e modulato assorbimento da parte del corpo,  a me piace molto anche la formula dell’oligoelemento catalitico, direttamente riconosciuto dall’organismo come self, che in commercio si trova in fiale da prendere per bocca.

Ps. Io ho iniziato a prendere le compresse, che per me sono più pratiche. La confezione di Magnesio 300 + che contiene anche vitamine del gruppo B e la vitamina PP, E e il selenio, prodotta da Boiron la trovate in farmacia. 160 compresse costano 22,50 €


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *