Shopping

Basta un’agenda per cambiare vita? Forse.
E vi spiego perché il 2018 potrebbe essere un anno fantastico grazie all’agenda giusta.

Sei felice?
Cosa è per te la felicità?

Quante volte vi hanno fatto questa domanda? Io me lo chiedo spesso e negli ultimi anni, nonostante non ci fosse nulla da così grave da impedire la  mia felicità, vi confesso che la risposta è stata sempre negativa. E non perché non sappia apprezzare le infinite opportunità e fortune che comunque la vita mi offre  ma perché mancava sempre qualcosa, c’è sempre stato qualche piccolo ostacolo che mi faceva dire: “No, non sono felice”.

Sarà stato Saturno? Per chi crede all’astrologia il suo transito in alcuni segni zodiacali negli ultimi tre anni è stato devastante (e io ci credo) ma non metterei la mano sul fuoco che sia l’unico responsabile.
E comunque Saturno dal 20 dicembre se ne è andato fuori dalle balle quindi ora non posso nemmeno dare la colpa a lui.

MA COSA È LA FELICITA’?

statua domenico modugno felicita planner agenda

Per me è quella sensazione di appagamento totale che ho provato pochissime volte nella mia vita ma che ho comunque provato e quindi posso dirvi che esiste. L’ho provata quando è nato Giacomo, quando facevo il lavoro che ho sempre sognato, quando ho trascorso dei bei momenti con gli amici, quando mi sono sentita amata, durante i viaggi quando osservavo la meraviglia del mondo. Certo non è una cosa duratura, ma so che quel guizzo lo saprei riconoscere.

E allora cosa manca ora alla mia felicità?
Potrei farvi un elenco lunghissimo di cose, come sono sicura potreste darlo anche voi se siete “infelici”.
Ma a cosa servirebbe se non a farmi/ci deprimere?

Così quest’anno mi sono arrabbiata con me stessa e ho deciso di agire diversamente, aggirando l’ostacolo.
“L’aiutino”, perché poi io sono poco pragmatica, è arrivato da un regalo molto particolare:
The Happiness Planner.

SI PUO’ PROGRAMMARE LA FELICITA?

 

The Happiness Planner è praticamente un’agenda che ti permette di chiarirti le idee e programmare davvero la tua felicità.
Come funziona?
E’ un agenda motivazionale che nella prima parte contiene una serie di domande  abbastanza “introspettive”alle quali rispondere prima di programmare cosa ci si aspetta o cosa manca per essere felici…
Nella versione italiana ci sono 100 giorni senza data in modo da poterla compilare a piacimento e porsi magari proprio l’obiettivo di creare il proprio percorso in 100 giorni.

“L’idea – scrive la  creatrice di origine thailandese – Mo Seetubtim, è quella di ispirare le persone affinché abbiano uno scopo ben preciso, che siano mosse dalla passione e che riescano a trovare dentro di sé la felicità.”

Ora se questo planner serva o meno non lo so e ve lo potrò confermare o smentire alla fine dell’anno ma so che io ho bisogno di segnarmi le cose sennò dimentico tutto e quindi magari anche segnarmi i motivi per cui essere felice o le cose da rivedere per imparare a esserlo potrebbero aiutarmi.

Che poi se è vero, come dice la fondatrice che più si allena la mente a essere positiva, più sarà facile adottare un atteggiamento positivo e applicarlo in ogni campo della propria vita, provarci non costa nulla e l’inizio di un nuovo anno è un buon momento per trovare la giusta energia per farlo.

L’agenda potete acquistarla sul sito The Happiness Planner e in Libreria Sozzani al 10 Corso Como se siete a Milano. Costa 23 euro.

E non ci può essere felicità senza gratitudine perché come dice la mia amica Assunta Corbo Non la felicità che ti rende grato ma la gratitudine che ti rende felice.

Assunta è una “life coach” che in 6 anni ha cambiato radicalmente la sua vita e che ha realizzato il diario della Gratitudine.
E si impara sempre da chi ce l’ha fatta no?
Lei ora dice di essere felice e io voglio crederle ecco perché ho apprezzato il suo diario: un agenda senza data in cui ogni giorno puoi annotare il tuo motivo per cui essere grata alla vita, perché come mi dice Assunta, non possiamo scegliere cosa far accadere ma possiamo sempre scegliere come muoverci nel mondo: cosa donare, cosa mostrare, da che parte guardare e magari scoprire che possiamo essere davvero felici e vivere la vita che vogliamo.
Il diario è pieno di frasi motivazionali e sono sicura aiuterà anche le più restie a trovare il tempo per dire grazie.

Il diario della gratitudine edito da  Do It Human Editori, lo trovate in libreria e anche on line su AMAZON a poco più di 10 euro.

 

 


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.