Fai da te

La casa invasa dai giocattoli e non sapete mai dove metterli? Vi propongo il progetto di una BirbaMamma molto creativa e riciclona, Elisa, che in pochi passi ha trasformato una cassetta della frutta in un  bellissimo contenitore porta giochi per bambini. 

La creatività aguzza l’ingegno, si dice. Così BirbaMamma Elisa un bel giorno non sapendo dove mettere tutti i giocattoli della sua bimba, ha deciso di creare un contenitore super economico (che può trasformarsi benissimo in un portariviste o porta tutto se volete regalare il manufatto a un’amica senza figli) e lo ha fatto sfruttando una vecchia tovaglia e una cassetta della frutta.

L’occorrente è facile da reperire:

Una cassetta della frutta (sceglietene una abbastanza resistente, basta fare un giro al mercato rionale nell’orario di chiusura e recuperare quella che preferite. Le migliori? Quelle delle mele del Trentino!)

Una pistola con colla a caldo (la trovate in qualsiasi negozio di ferramenta per pochi euro)

Tessuto: qualsiasi tessuto che avete in casa e vi piace ma non usate più, una tovaglia, un lenzuolo, etc.

Forbici

Metro da sarta

Iniziate in questo modo: misurate le assi della cassetta e tagliate delle strisce di tessuto della stessa lunghezza ma un po’ più ampie della larghezza per poter coprire anche lo spessore. Incollatele sul legno con la pistola a colla e procede via via per ogni asse, poi foderate anche l’interno.

E’ facile, bisogna solo avere tempo e pazienza (ma che ve lo dico a fare? In quanto mamme avete sicuramente dosi di pazienza da vendere!).

cassetta1 cassetta2 cassetta3 cassetta4 cassetta5


Lascia un commento con facebook