Fai da te

Halloween è alle porte. Avete poco tempo ma volete comunque decorare la casa per la notte più “terrificante” dell’anno?
Ad Halloween non possono certo mancare i pipistrelli.  La nostra BirbaMamma Vale ha provveduto con un tutorial super facile e veloce, per accontentare i più piccoli e non far disperare anche le mamme meno pratiche.

Questanno, dice BirbaMamma Vale,  avrei voluto realizzare qualche decorazione a tema con laiuto della mia gnometta. E ci ho provato eh: ho fatto una bella ricerca su Pinterest, ho comprato un po di materiale e un pomeriggio ho cercato di coinvolgerla. Ma niente, il risultato? Un disastro.

Ho dovuto fare quello che voleva lei, abbiamo pasticciato con cartoncini colorati e colla. Abbiamo occupato unoretta di uno dei nostri pomeriggi insieme, ma niente di condivisibile 😉

Così, come al solito in ritardo sulla tabella di marcia, questa mattina ho deciso di realizzare da sola dei simpatici pipistrelli. 

halloween pipistrello

Ecco cosa dovete procurarvi:

halloween bat

  • rotoli di carta igienica esauriti (oppure di carta da cucina, da dividere poi in 2 o 3 pezzi)

  • forbici

  • cartoncino nero e colorato

  • colla vinilica

  • un colore a matita (per esempio giallo)

  • spago

Figura 2:

Dopo averne disegnato i contorni con il pastello giallo, ritagliate dei rettangoli di cartoncino nero delle stesse dimensioni del vostro rotolo di carta.

Figura 3:

Cospargete il cartoncino di colla vinilica e attaccatelo al rotolo di carta.

Poi, sempre con il pastello giallo, disegnate a mano libera unala che proseguirà con unappendice lunga esattamente la metà della larghezza del vostro rotolo.

Figura 4:

Piegate a metà il cartoncino dietro al vostro disegno, in modo che quando lo ritaglierete otterrete due ali perfettamente simmetriche (Figura 5).

IMG_8387

Figura 6:

Sempre con la colla vinilica, attaccate le ali al rotolo e ripiegate le estremità allinterno in modo da ottenere una scatolina.

Figura 7:

A questo punto potete decorare il vostro pipistrello a  piacere. Potete aggiungere la bocca o gli occhi per esempio, utilizzando cartoncini colorati o colori a cera. Infine, create un forellino su uno dei due lembi di una delle due estremità e infilateci un pezzo di spago.

Potrete utilizzare i pipistrelli per decorare la vostra casa, appendendoli al soffitto, o al lampadario o alle maniglie delle porte oppure, come ho fatto io, allaltalena del mio “assistente speciale” che pare ne sia letteralmente ipnotizzato!

La chiusura a scatolina vi permetterà poi di riempirli come preferite, fornendovi una soluzione simpatica, alternativa e soprattutto veloce per distribuire caramelle e cioccolatini ai bambini che suoneranno alla vostra porta.

P.S.: Se vi ridurrete agli sgoccioli o se il BirbaPapà avrà buttato i rotoli esauriti chiedendosi come mai si stessero accumulando nel ripostiglio, potrete semplicemente utilizzare il cartoncino nero e ripiegarlo su se stesso.

P.P.S: Oltre ai pipistrelli, potrete realizzare dei simpatici mostriciattoli o dei fantasmini (ricoprendo il cartoncino di carta igienica).

P.P.P.S: Sulla pagina Pinterest di BirbaMamme potrete trovare tante altre simpatiche idee:

Segui la bacheca halloween di BirbaMamma Ale su Pinterest.


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.