Fashion

Dunque, avevamo iniziato a parlarvi del fisico a pera e di quali costumi erano i più adatti secondo le dritte della nostra coach Rossella Migliaccio.

Ora tocca alle donne col fisico a mela, ossia quelle che tendono ad accumulare il grasso intorno a pancia e addome e che generalmente hanno anche un seno abbondante.

Fisico a mela-2

Le vips di riferimento?

Angelina Jolie

Ed ecco i suggerimenti della personal stylist.

SENO ABBONDANTE

Quando il décolleté è particolarmente importante, verosimilmente il reggiseno sarà di una taglia in più rispetto allo slip. In questo caso scegliete brand che vi permettono di acquistare i due pezzi separatamente.

Per non accentuare il volume del seno, sarà meglio evitare dettagli e applicazioni sulla parte alta del costume: fiocchi, imbottiture, ruches, ecc. Preferite una linea semplice e soprattutto contenitiva.

La forma ideale per le maggiorate é il reggiseno con allacciatura all’americana, cioè dietro al collo: sceglietelo con bretelle larghe, più proporzionate e decisamente più contenitive.

Da evitare invece la fascia, i triangolini e in generale i top senza bretelle nè sostegni adeguati.

Il ferretto è un valido alleato per sostenere le taglie extra.

Quanto ai costumi interi, prediligete gli scolli a V e i tagli incrociati che accarezzano e valorizzano le curve nel modo giusto.

MANIGLIE DELL’AMORE

Puntate su un costume intero dal tessuto contenitivo: ce ne sono di bellissimi con astute linee shaping.

Se invece siete fanatiche dei due pezzi, allora optate per culottes alte, da pin up anni ’50: sexy e contenitive allo stesso tempo!

N.B.Questa però e’ una strategia poco raccomandabile se anche seno e addome sono morbidi: rischiate infatti un terribile effetto muffin!

ROTOLINI SULLA SCHIENA

Molto spesso un seno prosperoso si accompagna a braccia e schiena tornite, con qualche rotolino di troppo.

La prima raccomandazione e’ di tenersi alla larga da bretelle e allacciature particolarmente strette e sottili, che si conficcano nella carne, sottolineando ulteriormente le pieghette naturali.

L’ideale e’ un costume intero, con scollatura posteriore abbastanza alta sulla schiena.

Attenzione ai dettagli: le spalline più larghe e fascianti funzionano meglio!

PANCETTA

Ammettiamolo, chi non si trova mai a fare i conti con un filo (o anche più) di pancetta?

Fosse anche solo un piccolo gonfiore pre-mestruale, post-parto o… post-pranzo.

Insomma l’addome pronunciato è un altro di quei problemini molto comuni.

Evitate assolutamente i costumi lisci e fascianti, che mettono irreparabilmente in mostra il vostro gonfiore.

E’ importante inoltre non sottolineare il punto vita con cinturine, fiocchi o applicazioni che facciano da focal point sull’area da minimizzare.

Puntate invece sulle linee drappeggiate: confondono l’occhio e rendono meno evidente la protuberanza.

Oppure puntate su un peplo: il classico gonnellino che gli stilisti applicano su abiti e tubini.

Anche sul costume puo’ rappresentare un elegante escamotage per camuffare un ventre non proprio piatto.

Un trucco inoltre puo’ essere quello di puntare sul décolleté con un push up o una profonda scollatura, che distolga lo sguardo dalla parte bassa del tronco.

Qualche idea? Ecco una gallery per lasciarvi ispirare

Parah

 

Calzedonia

 

Curve Pericolose

 

Parah

 

Triumph

 

Triumph

 

Fiorucci

 

Pour Moi

 

Olivia Gold

 

Olivia Pink

 

Calzedonia

 

Seaspray

Justmine




Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.