Utili&futili

Visto che ovunque tutti hanno commentato il matrimonio di Harry e Meghan, chi sono io per distinguermi?

Scherzi a parte, mi permetto di dire la mia, magari un po’ controcorrente.
Embed from Getty Images
Qualcuno ha detto che Meghan è un po’ come Cenerentola.
Cenerentola a chi?

wedding, royal,

Giusto perchè si sappia, la signorina Markle ha un patrimonio non indifferente, stimato da Celebritynetworth in circa 5 milioni di dollari, guadagnati come attrice in Suits, dove prendeva 50 mila dollari a episodio, in più per non farsi mancare nulla è ambasciatrice umanitaria così perchè non si dica che è avara.

Quindi, Cenerentola a chi? Solo perché ha sposato un principe?

  • IL TRUCCO

Non c’è trucco non c’è inganno sembra ostentare la bella Meghan che non mi sembra  abbia avuto bisogno della fata madrina per trasformarsi: era già bellissima, e ieri ancor di più con poco trucco, efelidi in evidenza e sorriso luminoso.

N.B.Ovviamente il “poco trucco” era un nude look studiato meravigliosamente.
Embed from Getty Images

  • IL VESTITO

Premessa: la signorina Markle non è di primo pelo. Nel 2011 si era sposata il produttore cinematografico Trevor Engelson per divorziare due anni dopo, quindi questo, che lo vogliate o no era il suo secondo matrimonio, perciò, magari ostentare abito bianco + abito super elaborato + etc etc sarebbe risultato eccessivo.

Embed from Getty Images

A mio parere, Il vestito era bellissimo (abito Givenchy e scarpe Aquazurra) anche se, forse non proprio adatto al suo fisico: non ha un gran punto vita e quell’abito le faceva le pieghe sul bacino e le evidenziava anche i capezzoli….(sono una puntigliosa lo so).

  • LA TIARA

Per chi dice che era troppo semplice, aggiungo però che per fermare il velo aveva una tiara di diamanti che definire semplice è un’eufemismo.
Embed from Getty Images

  • IL BOUQUET

Sul bouquet concordo con il popolo: una robetta forse un po’ misera ma sempre meglio di quello della defunta suocera Diana che pareva avesse scippato la foresta Amazzonica, ve lo ricordate?

bouquet wedding diana spencer

Ma veniamo agli invitati, come erano vestiti?

La vincitrice del premio outfit perfetto per me è lei, l’immarcescibile Betty, la regina madre, l’unica in grado di vestirsi da Stabilo Boss, l’evidenziatore, senza sembrare fuori luogo.
Embed from Getty Images

Quasi a pari merito metterei la signora Doria Raglan, mamma di Meghan. Ho adorato il suo piercing al naso, i capelli afro, la sua commozione reale, e non nel senso di sangue blu, la compostezza e quel delicato color pastello.
Embed from Getty Images

Quanto alla cognata di Meghan, la principessa vera, quella che un giorno sarà regina, ossia Kate Middleton, si è scritto che abbia riciclato l’abito (che sia un messaggio per noi del Sud che invece non vediamo l’ora di essere invitate ai matrimoni per riempire l’armadio di abiti che non metteremo poi mai?).
Embed from Getty Images

Ma riciclo vintage a parte, vestirsi di bianco al matrimonio di un’altra, a casa mia, dicono che non sia bon ton. Pure se sei la principessa in carica così come di nero. Menomale che Charlotte ha attirato l’attenzione perchè a sto giro Kate non ci è piaciuta, no no.

Fortunatamente in Uk oltre alla Regina, anche il colore regna sovrano: le invitate hanno indossato abiti in tutte le sfumature e le fantasie.
Embed from Getty Images

L’unica fuori luogo anche se non era in nero ma in blu per me è stata Victoria Beckham che sembrava pronta più per un funerale che per un matrimonio (del resto anche la faccia non l’ha aiutata: mai un sorriso!).
Embed from Getty Images

Altro dettaglio per me meraviglioso, i cappelli.

Ecco, io ho un debole per i cappelli anche per quello “petaloso” e gigante di Camilla
Embed from Getty Images
Mi piacerebbe davvero che ai matrimoni in Italia si iniziassero a usare più cappelli e meno orpelli (leggi vestiti trash e carichi di pizzo/strass/ricami/decori che manco in India) e magari un po’ più di colori che il nero, lasciamolo ai funerali dai!

E veniamo al agli uomini. Visto le bacheche di Facebook, sembrava che l’unico invitato fosse Mr. David Beckham.
Embed from Getty Images

E’ vero che uomini papabili  forse ce ne erano pochi, però suvvia…

Il povero George Clooney, sempre per restare sul capitolo uomini, pure lui non ha reso. Sembrava un cicisbeo e , anche lui come Victoria non ha azzeccato la mise: troppo chiaro quel completo in pendant col capello brizzolato.

Embed from Getty Images

Anche se, a ben guardare ,l’elegantissima Amal vestita di zafferano, gli avrebbe rubato la scena comunque.

Embed from Getty Images

Ah, Harry, quasi dimenticavo lo sposo. Lui che era il brutto anatroccolo a tratti è risultato più carino di William, più spontaneo e genuino e davvero, davvero emozionato e innamorato come tutti i futuri mariti dovrebbero essere.

La cerimonia poi è stata spettacolare: valeva la pena di essere seguita se non altro per ascoltare il vescovo Michael Curry autore di un sermone che manco una piece teatrale, che ha celebrato l’amore con frasi così azzeccate che le vedremo ancora per chissà quanto tempo trasformate in gif da condividere sui social.

A questo link della Cnn trovate l’intero “monologo” del vescovo.

Harry e Meghan insomma mi hanno conquistato e mi auguro davvero che sto matrimonio duri per dimostrare che l’amore vince sempre, come dice il reverendo, alla faccia delle malelingue.

 

 

 


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.