Usciamo

Una recente ricerca svolta da Momondo – una piattaforma digitale di ricerca di voli e hotel – sostiene che gli italiani hanno iniziato a pianificare il Ponte dell’Immacolata già in agosto!
Io ad agosto ero in spiaggia e non ci pensavo, e a dire il vero sono ancora in alto mare anche a novembre ma, facendomi aiutare dal Birbapapà ho scovato delle mete dove trascorrere 2, 3 o anche 4 giorni di relax insieme ai  bambini

IN ALTO ADIGE
Le Feste di… Lana

ponte dell'immacolata a lana

Per tutti i tutti i weekend di dicembre, ma in particolare durante quello del 9 e 10 che si “somma” ai giorni di festa aggiuntivi dell’Immacolata (e per i milanesi di Sant’Ambrogio) l’atmosfera del Natale e delle Feste invade le vie della graziosa località dell’Alto Adige di Lana. Grazie alle iniziative della manifestazione “Polvere di Stelle” infatti, è proposta alle famiglie una lunga serie di possibilità di intrattenimento per i piccoli: dal giro in groppa ai pony alla visita alla famiglia di pecore al maso e agli incontri di bricolage nella “Bottega delle scintille”. Il tutto accompagnato da diversi gruppi musicali, gruppi folcloristici e cori locali. Nel centro storico del borgo tirolese poi non mancano gli stand di un coloratissimo mercatino nei quali sono in mostra e in vendita tanti oggetti di artigianato in legno, lana, feltro, cera, vetro oltre a quelli dei prodotti gastronomici come formaggi, pane e dolci natalizi, speck e salumi, würstel di Merano, dolci di mele e frutta essiccata, erbe, miele e cioccolato, brezel dolci e salati. A Lana dovete assolutamente assaggiare lo “Zelten”, un pane con frutta secca, fichi, datteri, uva sultanina, frutta candita, nocciole e noci.
Info: www.natalealana.it e www.lana.info

IN GERMANIAponte dell'immacolata in germania

Al caldo nella “fredda” Germania

In Germania del Nord si trova la città di Brema (sì, proprio quella della famosa fiaba “I musicanti di Brema”) nella cui elegante piazza del Municipio ogni anno viene allestito uno dei Mercatini di Natale più amato del Paese. Durante i giorni del Ponte dell’Immacolata è possibile gironzolare tra le oltre 200 casette in legno nelle quali si scoprono decorazioni natalizie e prelibatezze gastronomiche, candele e dolcetti tipici. Per inframezzare lo shopping e riscaldarsi, non c’è nulla di meglio di una pausa con vino speziato o cioccolata calda presso uno degli stand. E per la gioia dei più piccoli, qui ci sono anche un carosello e una ruota panoramica e, ovviamente, un gigantesco albero di Natale pieno di luci. Ma non è tutto: lungo la passeggiata che costeggia il fiume Weser, si trova un altro interessante mercatino, nel quale ogni giorno si ammirano artigiani e saltimbanchi, mercanti ed orefici al lavoro, nella splendida scenografia fornita da palazzi gotici e torri antiche. Circa 100 stand ricchi di addobbi, prodotti in legno e soprattutto cibo e bevande, come le arringhe e le salsicce d’alce, il pane e le zuppe della tradizione. Per soggiornare: l’Ente del Turismo di Brema propone un pacchetto che comprende due notti in camera doppia con prima colazione, tour guidato del mercatino, bevanda e dolcetto presso gli stand, mini-guida della città e Bremen-Card per l’utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto cittadini a partire da 119 euro a persona, info: http://www.bremen-tourism.de/en/markets-and-festivals/o-christmas-time-in-bremen,

IN VALTELLINA

Vacanze e tutto sport

Se siete super sportivi, il posto giusto è in Valtellina. Qui ci sono a disposizione ben 450 chilometri di piste dedicate allo sci alpino, oltre a 167 chilometri per lo sci di fondo e a divertentissimi snowpark e baby park. Da Livigno a Bormio, da Santa Caterina Valfurva a Madesimo, passando per Valdisotto, Valdidentro, Chiesa in Valmalenco, Aprica, Teglio e Val Gerola, sono tante le località della Valtellina nelle quali, già per il Ponte dell’Immacolata, si possono vivere momenti di puro sport a contatto con paesaggi di rara bellezza. Senza dimenticare la possibilità del classico pattinaggio sul ghiaccio da praticare sia al chiuso che all’aperto in diverse località, tra le quali i Palazzi del Ghiaccio di Bormio e Chiavenna. Ovviamente poi la Valtellina è pronta ad accogliere le famiglie con proposte pensate ad hoc per gli ospiti più piccoli. Ad esempio ecco a Madesimo il Baby Park Larici che è servito da un tapis roulant e suddiviso in due zone: una per i piccoli muniti di sci ed una per i piccoli con bob, slittino e gommoni. Si chiama invece Funslope la divertente novità della stagione della ski area di Bormio: dedicata in particolare ai bambini, ma pensata per il divertimento di tutta la famiglia. È infatti in pratica un’area tematica a sé stante, un mix tra pista, snowpark e cross. A Livigno invece vengono organizzate diverse attività per i bambini che permettono di scoprire l’intera valle. Oltre a parchi giochi invernali e scuole di sci, chi non scia ha a disposizione l’Aquagranda Slide&Fun: ideato per il divertimento di piccoli e grandi ospiti contiene una piscina baby da 0 a 3 anni, il castello con scivoli, i getti d’acqua e gli idromassaggi. Info: www.valtellina.it

A RICCIONE

ponte dell'immacolata a riccione

Il mare d’inverno

E se come me amate il mare? Per noi ci ha pensato il consorzio Italy Family Hotels, che riunisce oltre 100 alberghi in tutta Italia specializzati per vacanze e servizi dedicati ai genitori con i figli. Come a Riccione, che è una città viva tutto l’anno ed anche nei giorni che precedono il Natale si anima di attrazioni e divertimenti per grandi e piccoli. Per viverli al meglio, c’è la comodità e i tanti servizi per grandi e piccoli dell’Hotel Dory & Suite, 4 stelle che propone la libertà dei mini appartamenti, con formula di solo pernottamento, oppure la formula D-Place Aparthotel&suite, Bed&brunch&bollicine, con colazione dal sapore romagnolo, tra piadine, pizze e cibi sfiziosi fino alle 14. Il pacchetto, valido per i giorni dal 7 al 10 dicembre 2017, comprende anche la possibilità di noleggiare biciclette da passeggio con seggiolini per bambini, per esplorare la città e il lungomare. E non manca un programma di escursioni al Paese di Natale di Sant’Agata Feltria, al borgo medievale illuminato solo dalle candele di Candelara, ai divertenti parchi tematici come Fabilandia, Oltremare e Italia in Miniatura. La proposta è a partire da 79 euro a notte a persona in mezza pensione, info: www.italyfamilyhotels.it

 


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *