Coach

Stai scegliendo l’outfit per l’ultima notte del 2017?
Scegli il rosso.

Il rosso porta bene.

Perché si sceglie il rosso?

La tradizione pare derivi dalla Cina dove il rosso veniva usato per spaventare Niàn, la bestia divoratrice di uomini che, nel periodo di Capodanno, usciva dalle profondità marine per nutrirsi di carne umana. Anche ai tempi di Ottaviano Augusto, nella Roma Imperiale, il rosso veniva usato nelle celebrazioni, e nel Capodanno romano le donne si vestivano di porpora, il colore del coraggio, della passione, del potere e della fertilità.

Tradizione a parte il rosso è il colore che i nostri occhi vedono meglio perciò viene spesso usato per segnalare un pericolo, simboleggia l’estroversione e l’energia, la forza di volontà, la passione, la vitalità.
Per essere indossato però richiede grande fiducia in se stessi, voglia di emergere, determinazione.
Avete mai visto una persona timida vestirsi di rosso?
Non a caso il rosso è invece usato per i drappi e i manti regali.  E non a caso si associa al cuore, al sangue, all’amore, alla passione.
Se indossare il rosso non è da tutti, beccare la giusta nuance lo è ancor meno.

Ma tranquille, come diceva Audrey Hepburn, “Esiste una sfumatura di rosso per ogni donna”, basta saper scegliere per non passare in un attimo da Kelly LeBroch de “La signora in rosso” al Gabibbo.

kelly lebroch gabibbo rosso

 

QUALE ROSSO?

Non avete idea di quante infinite sfumature possano esserci e come quella giusta possa fare la differenza.

Ve ne avevo già parlato a proposito del rossetto ( e vale anche per lo smalto).
Pensate che dall’estetista prima di azzeccare la giusta nuance per la mia pelle, le ho fatto sovrapporre tre diversi rossi.

Il rosso è considerato un colore caldo ma ci sono sfumature di rossi freddi e rossi più caldi.

rossi freddi e caldi

ROSSI FREDDI

I rossi freddi sono quelli che contengono al loro interno una punta di blu, quindi per intenderci sono più violacei.
Secondo l’armocromia stanno bene a donne Inverno ed Estate (andate a ripassare!).
In sintesi a chi ha la pelle con un sottotono freddo. Per l’inverno il rosso profondo, il rosso mirtillo, rosso sangue e tutte le sfumature sino ad arrivare al fucsia. Le tonalità un po’ più smorzate ma sempre nelle stesse cromie sono adatte alle donne Estate. Questo rosso si abbina al nero, al bianco ottico, all’argento per gli accessori e i dettagli, anche al viola.

ROSSI CALDI

rossi caldi

I rossi caldi di contro contengono più giallo e virano all’arancio, al mattone. I rossi caldi stanno bene a donne dalla carnagione ambrata e tendente al giallo, quindi Autunno e Primavera. Rosso pomodoro, papavero, mattone sono i rossi che donano alle donne autunno, geranio e anguria leggermente più soft sono i rossi ideali per le donne Primavera. I rossi caldi potete abbinarli con bijoux e dettagli oro.

Avete individuato il vostro rosso? Ricordatevi che l’armocromia vale anche per la lingerie, non vorrete mica indossare lo slip o il reggiseno rosso della tonalità sbagliata.

IL ROSSO GIUSTO… MA ANCHE LA TAGLIA GIUSTA

rosso, lingerie, capodanno

Alt. Dopo aver individuato il giusto rosso, ricordatevi che a fare la differenza è anche la taglia giusta, soprattutto nel reggiseno.
Se non sapete quale sia la vostra, aiutatevi ripassando il post su come scegliere il reggiseno.

Se invece avete la fortuna di abitare a Roma o a Milano, fatevi un regalo: andate da PatiJo, ad accogliervi ci saranno Pati (a Roma) e Jò (a Milano) specialiste del brafitting” ossia due maghe nel consigliare il giusto modello e soprattutto la giusta taglia di reggiseno.

Perché? Provate e capirete.  Il giusto reggiseno vi cambia la silhouette, la forma delle spalle, vi renderà giustizia e vi farà apparire ancora più splendenti la notte di San Silvestro.
E poi una volta individuata la taglia sarà facile anche acquistare on line.

Indovinate quale reggiseno ho scelto io fra tutti questi provati a Milano…

 

 


Lascia un commento con facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *