Utili&futili

Dopo il mio post dedicato ad Amplifon sulla festa della mamma, mia mamma mi ha scritto:
“Se necessario per questo bambino (ossia mio figlio, suo nipote) sarei disposta a fare qualsiasi cosa, anche operarmi di nuovo o indossare un audioprotesi”.

Un messaggio pieno d’amore che mi ha commosso ma non mi ha sorpreso perché so che lo farà, come ha già fatto, senza esitare. Senza paura.
Già, senza paura.
Pensandoci bene quando si diventa nonni è come se si facesse l’upgrade dell’essere madri.
Oltre ai classici superpoteri si acquista un bonus di pazienza, tolleranza, coraggio e si moltiplica all’infinito l’amore.
E in più tutti quei compromessi che devi accettare da madre, come soffrire quando ti tocca rimproverare i figli, fare la voce grossa quando devi proibire qualcosa, sentirti incapace quando non sai come comportarti…

Miracolosamente tutto sparisce perché finalmente puoi permetterti di sbagliare, viziare, tollerare qualsiasi cosa dei tuoi nipoti perché non sei il genitore ma il nonno, quello a cui tutto è concesso.
Mia mamma da quando è arrivato suo nipote ha consacrato la sua vita a lui, a un piccolo dio quattrenne che la manipola come un burattino con le sue piccole manine e la ricatta a suon di smorfie e baci bavosi. E lei è felice.
Guardare come penda dalle labbra de #ilRibelle e gli lasci fare qualsiasi cosa è imbarazzante.
All’inizio ero quasi gelosa delle sue attenzioni. A volte mi sono arrabbiata quando le sue telefonate iniziavano senza nemmeno un ciao ma solo con un “Giacomo?”, come se io non esistessi.
Ma poi quando la sento chiacchierare col nipotino e tornare giovane, quando ascolto le domande irriverenti de #IlRibelle e le risposte creative di mia madre, quando lei gli legge le storie della buonanotte come faceva con noi da piccoli, quando gli fa da baby sitter a distanza attraverso Skype perché siamo lontani ma lei urla dal monitor… Allora il mio cuore esplode di gioia e ringrazio mia madre ogni momento per aver fatto di tutto per far sì che tutto questo accadesse.

adulto bambino mare chiacchiera

E tutto questo è stato possibile solo alla sua voglia di sentirci ancora.
Se anche voi volete aiutare le vostre mamme a ritrovare questa gioia, prenotate un appuntamento gratuito in uno dei centri Amplifon a voi vicino, il numero verde è 800 046 385 .


Lascia un commento con facebook


Rispondi